PROIEZIONE

"INDOCINA".

Nazione: Italia
Regia e fotografia: Isabella Astengo
Durara: 57'
Anno: 2010/2011

Produzione: Duna Film International e Rai Educational


La missione archeologica diretta della Professoressa Zolese si svolge da anni in siti come quelli del Laos e del Vietnam, sconvolti dalla guerra americana degli anni ’60, in condizioni di estremo pericolo a causa delle migliaia di mine inesplose che si trovano ancora in quelle zone.
Wat Phou (Tempio della Montagna) si trova nella regione di Champasak nel Laos. Le ricerche hanno portato alla luce un importantissimo complesso di templi, abitazioni, palazzi, testimonianze di un’intera città Khmer, coeva di quella di Angkor in Cambogia. L’intera area di 400 km2 è diventata il più importante parco archeologico del Sud Est Asiatico ed è stato dichiarato dall’UNESCO sito World Heritage. L’attività della Zolese si è spostata poi nel confinante Vietnam per restaurare gli edifici di My Son, il più importante centro spirituale e religioso della civiltà Champas, la più antica etnia del Vietnam, danneggiato dai pesanti bombardamenti americani negli anni ’60.
Gran parte degli operai vietnamiti che lavorano sul sito sono orfani e moltissimi tra loro hanno passato anni e anni di “riabilitazione” in campi di prigionia. Nel loro stretto rapporto con la missione archeologica italiana riscoprono le emozioni e le verità di tutto un popolo che cerca di ritrovare la propria identità culturale.